Laboratorio “Leggère mani”

Ottobre23, 2019
by Account

A settembre ha preso avvio il laboratorio artistico condotto da Roberta Montaruli e Max Zarri, finalizzato alla realizzazione – con la partecipazione degli abitanti – di un allestimento artistico che sarà ospitato ne L’Officina Con-temporanea a Luoghi Comuni San Salvario. Il tema “Biografie dell’abitare” è stato declinato dai due artisti scegliendo come elemento simbolico le mani, per parlare di identità, di storie personali, di volontà di fare… la mani infatti sono per eccellenza strumento umano di relazione e conoscenza, di creatività e sperimentazione.
Attraverso l’utilizzo di linguaggi visivi diversi, dal disegno alla scultura, dall’installazione alla fotografia, Roberta e Max coinvolgono circa 50 persone, tra abitanti ed ex abitanti di Luoghi Comuni, e i “vicini di casa” della Residenza Temporanea (il personale del bar Eria, i professionisti che hanno lo studio nell’isolato…) di cultura e nazionalità differenti, realizzando il calco delle loro mani e reinterpretando il loro racconto di vita.
La mostra con gli esiti di questo lavoro verrà inaugurata a metà novembre.

prima pagina, Uncategorized